Strage Teano,forse dopo lite in famiglia

Anziano ha ucciso moglie e figlio, poi si è tolto la vita

(ANSA) - CASERTA, 22 GIU - C'è forse una lite tra padre e figlio alla base della tragedia avvenuta ieri sera in un'azienda agricola della tranquilla località di campagna di Taverna Zarone, frazione di Teano (Caserta), dove il 72enne imprenditore Franco Fioretti ha ucciso, con un fucile da caccia regolarmente detenuto, il figlio Felice 44enne e la moglie Angela di 63 anni, poi ha rivolto l'arma contro sé stesso e si è suicidato. La coppia aveva un'altra figlia che però risiede in Emilia Romagna, mentre il fratello di Fioretti, che ieri era in vacanza ad Ischia, ha un grosso vivaio sempre nella stessa zona. Nel bar della piccola frazione di Taverna Zarone attraversata dalla Statale Casilina, si parla solo di Franco e del suo gesto.
    Nessuno riesce a darsi una spiegazione, anche se tutti sono concordi sulla circostanza che alla moglie di Fioretti non piacesse la campagna, per cui era quantomeno strano che ieri sera si trovasse lì.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

-200 giorni, evento con atleti e attori

Appuntamento sabato nella stazione ferroviaria centrale


Basile, campagna promozione globale

In riunione con Fisu anche tema cerimonie apertura e chiusura


Collaborazione con atenei per volontari

Fisu ne raccomanda alto numero per perfetta accoglienza


Vai alla rubrica: Pianeta Camere