Immigrato ferito a Napoli, 'sparavano e ridevano'

Giovane chef colpito con fucile a piombini

   Un giovane richiedente asilo del Mali, Konaté Bouyagui, 22 anni, è stato ferito due notti fa a Napoli da sconosciuti che, da un'auto in corsa, gli hanno esploso contro dei piombini con un fucile ad aria compressa.

    "Sparavano e ridevano", ha raccontato la vittima alla polizia secondo quanto riferito da alcuni quotidiani locali. Bouyagui, chef in un ristorante multietnico a Napoli, è stato ferito all'addome, medicato in ospedale e dimesso con 10 giorni di prognosi. 

Bouyagui a Masterchef

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: festa con 300 ragazzi

In occasione della giornata mondiale dello sport universitario


Universiadi,a ottobre via tutti cantieri

Su San Paolo serve maggiore raccordo tra Comune,club e impresa


Universiadi: Aru, saremo pronti

Per prenotare alberghi sarà usata piattaforma Consip


Vai alla rubrica: Pianeta Camere