Primo cd band vesuviana-migrante

"MigrAngels" miscela italiano, inglese e francese e tre dialetti

(ANSA) - NAPOLI, 20 GIU - Nel giorno in cui si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato esce "Under the canopy", primo lavoro discografico di "MigrAngels", band nata nel dicembre 2016 nell'ambito della collaborazione tra Agape srl Impresa Sociale, Il Rosone, Villa Angela e la Parrocchia di Sant'Antonio da Padova di Trecase (Napoli) per promuovere percorsi di integrazione in favore dei cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale ospitati nei Centri di accoglienza straordinaria del Vesuviano.
    Si tratta di un progetto musicale e culturale che mira a fondere le tradizioni musicali di alcuni migranti originari del Senegal, della Nigeria e del Camerun con quelle più propriamente mediterranee ed europee. Suoni, suggestioni e parole s'intrecciano con l'obiettivo annunciato di creare atmosfere che abbattono le barriere e trascinano l'ascoltatore in un vortice di emozioni. I promotori lo annunciano: l'esplosione adrenalinica consente di andare oltre il gap linguistico.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: Fit, ok intesa accordo taxi

Giuseppe De Rosa, per evento di importanza mondiale


Universiadi: Fiola, ok, ma ora certezze

Presidente Cciaa Napoli, grande evento in sé fa girare economia


Universiadi, intesa villaggio Fisciano

La mensa offrirà 5 menù in base alle nazionalità degli atleti


Vai alla rubrica: Pianeta Camere