Pale eoliche abusive, sigilli nel Sannio

Per inquirenti sono prive di pareri e valutazioni obbligatorie

(ANSA) - BENEVENTO, 15 MAG - Sei impianti di pale eoliche, riconducibili a diverse società del settore della produzione di energia elettrica che hanno sede a Benevento, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza a Casalduni, Campolattaro e Pontelandolfo. Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Benevento su richiesta della Procura retta da Aldo Policastro e dal procuratore aggiunto Giovanni Conzo. Dalle indagini sarebbero emerse omissioni e difformità nella realizzazione degli impianti.
    Per gli inquirenti la costruzione e l'esercizio degli impianti, alcuni dei quali realizzati anche in centri abitati, è avvenuta sulla base di autorizzazioni uniche ritenute illegittime in quanto rilasciate dalla Provincia di Benevento in assenza delle valutazioni di impatto acustico, di impatto ambientale, del rispetto della distanza minima dai centri abitati e del rischio di incidenti di natura meccanica ed elettrico. La documentazione progettuale e le relazioni geologiche sarebbero carenti. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi:De Luca, Collana sarà pronto

Vicenda trascinata per colpa Comune Napoli e Regione precedente



Universiadi: Napoli, confronto al Comune

Il punto sugli aspetti organizzativi della manifestazione


Vai alla rubrica: Pianeta Camere