La pizza fritta sbarca in Toscana

Tra temi 'tre giorni' al borgo medievale Castelnuovo Val Cecina

(ANSA) - NAPOLI, 8 MAR - Come preparare la pizza fritta, degna alternativa alla tradizionale pizza napoletana, con l'obiettivo di farle valicare i confini regionali: è questa la mission del maestro pizzaiolo Pasquale Langellotti che dal 12 al 14 marzo prenderà parte a una tre giorni (12, 13 e 14 marzo) in programma a Castelnuovo Val di Cecina, borgo medievale della provincia di Pisa.
    La tre giorni - organizzata dal Comune di Castelnuovo e dal CoSviG (Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche), con il supporto della Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili - prevede corsi gratuiti di perfezionamento destinati agli studenti e agli operatori di settore.
    La pizza fritta sarà uno dei tre temi al centro della kermesse: prevista infatti anche la partecipazione di due relatori di grande prestigio: il Maestro Paolo Sacchetti di Prato, già Miglior Pasticcere d'Italia e vincitore del Trofeo Pavoni nel 2012 e Vincenzo Guarino, chef del ristorante stellalo "Il Pievano" del Castello di Spaltenna di Gaiole in Chianti.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Universiade 2019

Universiadi: Auricchio, lavori ok

Impegno di tutti, cronoprogramma quando avremo date e ditta


Universiadi:Adl, ok lavori per San Paolo

Trovata con Comune e commissario via per minori disagi possibili


Universiadi:Borriello, ok cronoprogramma

Napoletani si godranno club vincente e belle competizioni


Vai alla rubrica: Pianeta Camere