Far west dopo futile lite, 8 ordinanze

Castellammare, identificati autori sparatoria del 2016

(ANSA) - NAPOLI, 12 GEN - Gli agenti del commissariato di Polizia di Castellammare di Stabia hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Torre Annunziata nei confronti di otto persone, ritenute responsabili dei reati di concorso in detenzione e porto di armi da fuoco e lesioni aggravate, in relazione al ferimento di Gaetano Cavallaro Gaetano, avvenuto a Castellammare di Stabia il 10 dicembre 2016 all'esterno di un bar del Corso Garibaldi della stessa cittadina dopo una lite per futili motivi tra F.G., all'epoca minorenne, ed un altro soggetto, tra i quali si era frapposto il Cavallaro. Quale diretta conseguenza di questo episodio, immediatamente dopo, era stato organizzato un raid punitivo nei confronti del Cavallaro ad opera dell'intero nucleo familiare del minore, ovvero i destinatari delle ordinanze, realizzato con l'utilizzo di bastoni e due pistole, un revolver con canna lunga ed una pistola semiautomatica.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: festa con 300 ragazzi

In occasione della giornata mondiale dello sport universitario


Universiadi,a ottobre via tutti cantieri

Su San Paolo serve maggiore raccordo tra Comune,club e impresa


Universiadi: Aru, saremo pronti

Per prenotare alberghi sarà usata piattaforma Consip


Vai alla rubrica: Pianeta Camere