Agguato a Napoli, due morti a colpi d'arma da fuoco

Una vittima è cognato ex boss rione Forcella

Due persone sono state uccise in un agguato a colpi d'arma da fuoco avvenuto in vico Pergola all'Avvocata, nel quartiere Vicaria di Napoli. Sul luogo dove sono entrati in azione i sicari sono in corso indagini dei carabinieri. Sul posto anche volanti della Polizia di Stato. Le due vittime sono Edoardo Amoroso e Salvatore Dragonetti, quest'ultimo cognato dei fratelli Giuliano ex boss del Rione Forcella. Il primo aveva precedenti per lesioni e per associazione a delinquere per contrabbando di sigarette. Più pesanti le contestazioni nei confronti di Amoroso, che era sottoposto a un obbligo di soggiorno ai sensi della legge antimafia e che aveva precedenti per reati legati all'uso delle armi, allo spaccio di droga, evasione e rapina.
Secondo le informazioni raccolte dai carabinieri, ad entrare in azione sarebbero stati due killer, in sella a uno scooter: complessivamente sarebbero stati esplosi più di dodici colpi. Sia Dragonetti che Amoroso abitavano nel vicolo dove è scattato il raid, che si trova nelle immediate vicinanze di un frequentatissimo mercato cittadino

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere