Carceri: protesta sindacati a Salerno

Auricchio, "carenza personale e scarse risorse mali da curare"

(ANSA) - NAPOLI, 20 APR - Denunciare le gravi condizioni di lavoro a cui sono costretti gli agenti della Polizia Penitenziaria: è questo il motivo di una protesta che sta andando in scena, stamattina, davanti al carcere di Salerno, organizzata dall'Uspp (Unione Sindacati Polizia Penitenziaria), l'Osap, Uil e Cgil.
    "Gravi carenze di personale, assenza di risorse economiche - sottolinea Ciro Auricchio, segretario regionale dell'Uspp - e strutture penitenziarie antiquate e insicure: questi i mali da curare. A questo si aggiunge il sovraffollamento della popolazione carceraria". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere