Affiliato clan Belforte evade da carcere

Insieme a cittadino albanese, buco in parete cella

(ANSA) - NAPOLI, 18 MAR - É evaso dalla sezione di alta sicurezza del carcere di Frosinone Alessandro Menditti, 44 anni, arrestato dalla Squadra Mobile di Caserta per reati associativi e considerato affiliato al clan casertano dei Belforte. Sono in corso battute e una caccia all'uomo serrata per rintracciarlo. Menditti è scappato dal carcere insieme ad un altro detenuto, un cittadino albanese; avrebbero fatto un buco nella parete della cella. Oggi, come denuncia il segretario generale aggiunto della Fns-Cisl, Massimo Costantino, il carcere del capoluogo ciociaro risulta sovraffollato "di circa 60 detenuti in più: la capienza è di 506 e invece sono presenti 570 detenuti". Secondo la Fns Cisl "non vi erano sentinelle in servizio".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere