Stereotipi di genere, progetto Miur-Ansa

Presentato nel Napoletano,giovani 'investigatori' e protagonisti

(ANSA) - NAPOLI, 13 MAR - Videoclip, trasmissioni radio, articoli, dirette streaming e ricerche contro gli stereotipi di genere nei media, realizzati dai ragazzi delle scuole superiori.
    E' quanto prevede un progetto finanziato dal Miur, presentato oggi nell'istituto statale per l'istruzione superiore di Pomigliano d'Arco (Napoli), una delle 4 scuole italiane che ha vinto il bando nel quale sono coinvolti tutti i massimi organismi istituzionali, oltre che associazioni, cooperative editoriali e l'Agenzia Ansa.
    "Saranno i giovani i veri protagonisti del progetto - ha spiegato la dirigente scolastica Rosanna Genni - e gli studenti dovranno essere degli 'investigatori', così come lo sono i giornalisti che li guideranno in questo percorso formativo". Presenti, con le 3 classi quarta coinvolte nel progetto, anche il responsabile di redazione di Ansa Napoli, Angelo Cerulo, il direttore del giornale network Radio Jeans, Lidia Gattini, della Madragola editrice, ed il responsabile del progetto a scuola, Roberto Castaldo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere