Cinema: Ischia Global dedicato al Canada e Cronenberg

9-17 luglio. Vicedomini: 'Ponte con Toronto e il suo mercato'

 Sarà il Canada, con una retrospettiva dedicata a David Cronenberg, il paese ospite della 14esima edizione di Ischia Global Film & Music fest, che dal 9 al 17 luglio porterà nel golfo di Napoli le star del cinema e della musica internazionale con una formula che coniuga anteprime e spettacolo, temi industriali e solidarietà.

    ''Il Canada è un paese molto dinamico dal punto di vista cinematografico - annunciano il presidente dell'Accademia Internazionale Arte Ischia Giancarlo Carriero e il produttore Pascal Vicedomini - sia nella componente anglofona che francofona. Tra i registi basti pensare al giovane genio Xavier Dolan, a maestri come Cronenberg, Atom Egoyan, James Cameron, Paul Haggis, ad attori superstar come Ryan Gosling e Jim Carrey.

    Un paese all'avanguardia anche sul versante produttivo, con molte possibilità per i talenti emergenti e un sostegno straordinario alle registe donne. Da sempre set privilegiato del cinema hollywoodiano, con il suo festival a Toronto il Canada è oggi al centro del mercato mondiale ed è attivissimo anche nelle co-produzioni. E l'esempio sono due tra i migliori film della stagione, Brooklyn e Room''.

    Annunciata anche una retrospettiva su Cronenberg, autore culto di opere che hanno fatto la storia del cinema da Videodrome a La Mosca, Inseparabili, Scanners, Crash, EXstenZ, A History of Violence, La promessa dell'assassino, fino al più recente Maps to the stars. ''Il cinema del futuro è a Toronto, il mercato del TIFF è ormai influente quanto quello di Cannes- aggiunge Vicedomini - Dal Global Productions Summit intendiamo lanciare un ponte verso la vetrina canadese perché siamo convinti che da lì passino i leader del business mondiale dell'entertainment''. Il Canada sarà protagonista anche al Social Cinema Forum, dove il tema dei rifugiati avrà largo spazio. ''Siamo appena rientrati da Los Angeles dove abbiamo presentato la prossima edizione del Global fest che porterà ancora una volta la Campania e le sue bellezze al centro dell'attenzione mondiale nel corso dell'estate - ha detto Vicedomini - e voglio ringraziare i tanti sostenitori che il nostro festival ha nell'industria statunitense a cominciare dalla presidente dell'Accademy Cheryl Boone Isaacs e dal top-manager di Netflix Ted Sarandos (che scelse Ischia per presentare il suo sbarco in Italia, ndr), e che insieme ad Antonio Banderas, Helen Mirren e all' Oscar 2016 Alicia Vikander sono stati tra i premiati 2015''.

I Focus sono stati dedicati, dal 2003, ad India, Cina, Russia, Germania, Brasile, Giappone, Sud Africa, Messico, Regno Unito, Argentina e Francia, Bulgaria e Danimarca. L'Ischia Global Fest è promosso con Mibact-Dg Cinema, Regione Campania, ICE in collaborazione con ANICA e APT.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne