Scontri CasaPound-antagonisti, un ferito

Acerra, dirigente Ps colpito al volto con oggetto

(ANSA) - ACERRA (NAPOLI), 26 MAR - Un dirigente della polizia di Stato è rimasto ferito nel corso di scontri tra esponenti di CasaPound e quelli di alcuni movimenti di sinistra ad Acerra, nel Napoletano. Il dirigente della polizia ha riportato un trauma facciale giudicato guaribile in 15 giorni, mentre tre persone sono state denunciate e sono in corso accertamenti per identificare anche le altre che hanno partecipato alla rissa. Secondo quanto si è appreso, gli scontri sono avvenuti nella centralissima piazza San Pietro, dove era in corso un volantinaggio da parte di alcuni esponenti di CasaPound, che avevano installato anche un gazebo. I giovani di estrema destra sono stati raggiunti da alcuni militanti di movimenti di estrema sinistra locale che hanno cominciato una provocazione finita in rissa. La polizia ha subito sedato la rissa, ma uno dei dirigenti è stato colpito al volto con un oggetto. Gli agenti hanno denunciato tre persone.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne