Ragazzo ucciso,carovana chiede giustizia

Zio Davide, 'viviamo in zona rossa, sembra di vivere a Baghdad'

(ANSA) - NAPOLI, 11 MAR - Una vera e propria carovana, composta da tanta gente, scesa anche da un pullman di 60 posti appositamente affittato per l'occasione, è partita stamattina dal Rione Traiano di Napoli alla volta del Tribunale della città dove oggi si tiene una udienza del processo sulla morte di Davide Bifolco, ucciso a 16 anni da un colpo di pistola sparato da un carabiniere durante un inseguimento avvenuto nel settembre del 2014. "Il pullman è stato affittato per consentire a tante persone, giovani e donne del rione, di recarsi davanti al tribunale e chiedere giustizia e verità per Davide", dice Gianluca Muro, zio di Davide. "Noi del rione Traiano - continua Muro - viviamo in quella che il governo ha definito una 'zona rossa', circondati da forze dell'ordine: sembra di vivere a Baghdad".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli