Duplice omicidio ricostruito da video

Ordinanza custodia per tre indagati, movente debito di gioco

(ANSA) - NAPOLI, 23 FEB - Il gip del Tribunale di Nola ha disposto un' ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Domenico Altieri, 31 anni, Eugenio D'Atri, 32, e Nicola Zucaro, 35. I tre sono indagati per concorso nel duplice omicidio premeditato di Francesco Tafuro e Domenico Liguori, di 33 e 32 anni, avvenuto nella notte tra il 10 e l'11 febbraio. Il movente dell'omicidio sarebbe un debito di gioco di 20 mila euro che D'Atri aveva contratto nei confronti delle due vittime, con alcune puntate "scoperte", cioè commissionate senza versare il denaro. In un video dei carabinieri si vede Altieri che, a bordo di uno scooter, si reca a Somma Vesuviana (Napoli) nell'agenzia di scommesse sportive "Intralot" gestita dalle due vittime, parla con Tafuro, e fissa l'appuntamento con D'Atri e Zucaro. Le immagini reperite dai carabinieri della Compagnia di Nola consentono la ricostruzione della scena del crimine fino al luogo stesso del delitto e mostrano il bagliore degli spari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli