Giovane si dà fuoco nel Napoletano

Ricoverato in prognosi riservata nell'ospedale Cardarelli

(ANSA) - TORRE DEL GRECO (NAPOLI), 18 FEB - Un ragazzo di 22 anni di Torre del Greco (Napoli) è ricoverato in condizioni giudicate serie al reparto Grandi ustionati dell'ospedale Cardarelli di Napoli dopo che ieri sera, per cause ancora da accertare, si è dato fuoco lanciandosi addosso della benzina.
    Il fatto, sul quale indaga la Polizia, si è verificato in via Litoranea dove alcuni residenti hanno notato una persona avvolta dalle fiamme. Quando sul posto è giunta una volante, alcuni passanti stavano già cercando di spegnere le fiamme. Il ragazzo è stato trasportato d'urgenza al nosocomio napoletano, dove è tutt'ora ricoverato in prognosi riservata con ustioni anche gravi su buona parte della superficie corporea. La polizia ha successivamente appurato che il giovane, già in passato in cura presso un centro specializzato di Nocera Inferiore (Salerno), pochi giorni prima aveva tentato il suicidio tagliandosi le vene dei polsi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Universiade 2019

Universiadi, 868mila euro per Virgiliano

Comune Napoli approva delibera per adeguamento e manutenzione


 (ANSA)

Universiadi:al via tour nelle università

Prima tappa Caserta. Presto anche negli altri atenei campani


Universiadi: Adsp, siamo disponibili

Spirito, momento di rilancio per la città da affrontare uniti


Vai alla rubrica: Pianeta Camere