M5S, attivisti sospesi in sciopero fame

Flash mob in piazza Municipio, "è un abbaglio"

(ANSA) - NAPOLI, 12 FEB - "Abbaglio, informazione errata, cattiva interpretazione": gli attivisti "sospesi" dal Movimento 5 Stelle per aver creato - secondo la contestazione che viene loro mossa - un gruppo con l'intento di "manipolare l'assemblea" per la scelta dei candidati alle prossime comunali di Napoli, hanno fatto oggi un flash mob in piazza Municipio, davanti la sede del Comune, per spiegare la loro decisione di protestare "in maniera gandhiana, con lo sciopero della fame".
    Una settimana fa, in 36 si sono visti recapitare una mail che li sospende dal Movimento "con effetto immediato", per aver partecipato "al gruppo segreto 'Napoli libera', realizzato allo scopo di manipolare il libero confronto per la formazione del metodo di scelta del candidato sindaco e della lista per le elezioni amministrative". Entro lunedì dovranno fornire "controdeduzioni". Non si conoscono i tempi delle risposte da parte del blog, "ma - hanno detto oggi in piazza - speriamo siano brevi, altrimenti si rischia di andare alle calende greche".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Enrico Fresolone - GSM Shop

GSM Shop, ecco la clinica degli smartphone

La clinica degli Smartphone.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli