Napoli: de Magistris a Bassolino, è stato re della monnezza

(V. 'Napoli: Bassolino, città senza guida...' delle 12.33)

(ANSA) - NAPOLI, 25 GEN - "Bassolino è stato il monarca della monnezza, il principale responsabile di quella stagione dei rifiuti": lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, rispondendo a distanza alle dichiarazioni rilasciate oggi dal candidato alle primarie del Pd Antonio Bassolino.
    Per de Magistris, Bassolino "rappresenta la fotografia della vecchia politica, di chi ha distrutto la città di Napoli e la Regione Campania e noi ancora oggi paghiamo quella stagione politica". Il sindaco, pur sottolineando "limiti, difetti ed errori" della sua amministrazione, ha affermato che "sono orgoglioso di essere isolato dalla coppia Bassolino-Lettieri, dal sistema, dalle cricche e dalle lobby, dalla massa di consulenze che abbiamo trovato quando siamo a arrivati a Palazzo San Giacomo che politicanti utilizzavano come casa loro e non come casa del popolo".
    De Magistris, affermando di "non vedere l'ora" di iniziare la campagna elettorale, ha ricordato che "per ora è presto. Noi continuiamo a lavorare". "Poi - ha concluso - se lo sfidante sarà Bassolino sarà una bella campagna elettorale e vinceremo le prossime elezioni unendo i napoletani nel votare Luigi de Magistris". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne