Sarri, con la Samp gara piena d'insidie

Il tecnico del Napoli, per noi questo è un anno di costruzione

(ANSA) - ROMA, 23 GEN - "La partita con la Sampdoria nasconde molte insidie. Sarà una partita complicata e d'altronde penso che giocare con la Sampdoria non sia una passeggiata per nessuno. Anche la Juventus ha sofferto". Così Maurizio Sarri vede l'impegno della capolista domani a Marassi contro la Sampdoria. "La squadra di Montella - aggiunge il tecnico del Napoli - qualitativamente vale molto di più della classifica che ha. Sta cambiando modo di stare in campo e si vede che le idee dell'allenatore stanno attecchendo".
    In merito alla campagna acquisti, nella quale il Napoli sembra voler puntare sui giovani, Sarri avverte che "ci vuole grande chiarezza sugli obiettivi nel medio periodo. Questo è un anno di costruzione: si possono inserire tanti giovani pur sapendo che più sono giovani, più ci vuole tempo. A me piace tantissimo lavorare con loro: è sempre gratificante ma ci sono contesti e obiettivi. Ad Empoli era facile: i giovani potevano sbagliare e li si faceva crescere. Qui bisogna vedere se c'è lo stesso tipo di pazienza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Aeroporto di Napoli