Indennità a medici, danni per 10 milioni

Scoperta da Gdf. Coinvolti dirigenti regionali e funzionari Asl

(ANSA) - NAPOLI, 16 NOV - Un danno all'Erario da oltre 10 milioni di euro, erogati indebitamente ad ex guardie mediche, è stato scoperto dalla Guardia di Finanza della Campania e dalla Corte dei Conti al termine di indagini che vedono coinvolte 50 persone, tra cui 7 dirigenti della Regione Campania e 43, tra dirigenti e funzionari delle Asl.
    Si tratta del pagamento illegittimo di una indennità soppressa nel 2005 e sostituita dalla cosiddetta "indennità omnicomprensiva". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere