Intesa Camera Commercio-liceo Belvedere

Iniziativa con istituto Campanella per alternanza scuola-lavoro

Redazione ANSA COSENZA

(ANSA) - COSENZA, 30 MAR - E' stato siglato a Cosenza l'accordo per percorsi di alternanza scuola-lavoro tra la Camera di Commercio di Cosenza e il liceo "Tommaso Campanella" di Belvedere Marittimo.
    L'alternanza scuola-lavoro è una metodologia didattica che permetterà agli studenti di svolgere una parte del proprio percorso formativo presso un'impresa o un ente. Si tratta di uno strumento capace di combinare lo studio teorico d'aula con forme di apprendimento pratico svolte in un contesto professionale. In particolare la Camera di Commercio definirà una serie di iniziative e attività per la realizzazione di tirocini formativi in aziende ed imprese e l'organizzazione di esperienze di orientamento e alternanza scuola-lavoro attraverso il raccordo e la coprogettazione tra le imprese associate e la scuola.
    "Un altro progetto - ha sostenuto Klaus Algieri, presidente della Camera di Commercio di Cosenza - che ci consente di aprire l'ente al territorio, svecchiarlo, ma soprattutto contribuire all'educazione di nostri giovani, inserendoli nel mondo del lavoro".
    Presenti alla firma del protocollo anche gli studenti del "Tommaso Campanella" che hanno partecipato attivamente all'iniziativa producendo foto e video, e realizzando un servizio giornalistico sulla giornata da trasmettere sulla web tv della scuola. I ragazzi che partecipano ai laboratori di giornalismo avviati a scuola, potranno realizzare percorsi formativi di alternanza scuola-lavoro sin da subito, occupandosi della comunicazione dell'ente camerale. Da oggi, poi, sono aperte le adesioni per le aziende che volessero rendere concreti i percorsi formativi.
    "Siamo soddisfatti - ha detto la dirigente scolastica dei licei di Belvedere, Maria Grazia Cianciulli - di questo protocollo, perché il nostro intento è offrire ai nostri studenti più opportunità possibili, affinché possano portare a termine in maniera proficua il loro percorso di studi".
    All'evento è intervenuto da Roma, in teleconferenza, il Segretario Generale di Unioncamere nazionale, Giuseppe Tripoli, che ha espresso favorevoli considerazioni sui termini posti nel Protocollo d'Intesa, dichiarando che l'accordo presenta molti elementi di innovazione nel rapporto tra il mondo dell'istruzione e il mondo delle imprese. "Unioncamere nazionale - ha detto Tripoli - sosterrà fortemente la valorizzazione delle conoscenze teoriche degli studenti con l'apprendimento di nozioni pratiche direttamente dall'esperienza lavorativa, contribuendo in tal modo a far scoprire ai ragazzi le proprie abilità, come un momento fondamentale per la possibile realizzazione di sé, rispettando in pieno quanto richiesto dalla nuova legge, che mette il sistema camerale al centro della riforma scolastica proprio attraverso il rapporto tra il mondo dell'istruzione e quello delle imprese".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in