Autovelox distrutto nel cosentino

Usato un mezzo agricolo manovrato da terreno adiacente statale

(ANSA) - CASSANO ALLO JONIO (COSENZA), 20 FEB - Persone non identificate hanno distrutto l'autovelox che il comune di Cassano allo Jonio aveva posto nel tratto di pertinenza della statale 534, arteria che collega lo svincolo autostradale di Firmo con la statale 106.
    Nella notte, molto probabilmente con l'ausilio di un mezzo agricolo, manovrato da un terreno adiacente, l'apparato strumentale per il controllo della velocità è stata agganciata, sradicata dalle fondamenta e abbandonata sul terreno. Gli autori hanno anche distrutto lo strumento di registrazione.
    "L'augurio è che presto le forze dell'ordine, che hanno subito avviato un'indagine sull'accaduto - ha detto il sindaco di Cassano allo Jonio Gianni Papasso - possano individuare e assicurare alla giustizia il responsabile o i responsabili dell'azione criminosa attuata in dispregio delle regole del vivere civile e in segno di sfida nei confronti delle istituzioni che gravitano sul territorio".
    L'autovelox distrutto era stato riattivato lo scorso 18 febbraio.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie