Arredi urbani da plastica riciclata

Start up crotonese mira a lavorazione in loco per 'seconda vita'

(ANSA) - CROTONE, 13 FEB - Offrire al mercato servizi che mirano alla lavorazione in loco delle plastiche provenienti dalla raccolta differenziata. E' la mission di PlastiLab che intende dare una "seconda vita" alla plastica con la realizzazione di elementi di arredo urbano, strutture di parchi giochi attrezzati, arredamenti interni, pavimentazioni, che possono diventare in prospettiva un business per tutto il Meridione. PlastiLab-Green Innovation, presentata stamani a Crotone, è una star up aggregata al Consorzio Net e vede la partecipazione di Idea Plast, società specializzata nel settore della plastica seconda vita, di Lainate (Milano). Plastilab, è scritto in una nota, è il risultato di una sinergia tra un imprenditore lombardo da anni impegnato nella produzione di arredi e manufatti in plastica riciclata, che entra con una quota del 40% nel capitale della startup innovativa creata utilizzando fondi dell'Ue, e un'amministrazione che ha creduto nella possibilità di accrescere la quota di rifiuti plastici riciclati.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie