Smaltimento reflui inerti, 4 denunce

Controlli dei Cc Forestali in impianti a Crosia e Corigliano

(ANSA) - CROSIA (COSENZA), 14 DIC - Tre persone tra cui il custode giudiziario, il committente e l'esecutore dei lavori, sono state denunciate a Crosia dai Carabinieri Forestale per reati di violazione di sigilli, gestione e smaltimento illecito di rifiuti in area sottoposta a vincolo. I militari, durante un controllo in un cantiere in località Sorrento-Trionto, hanno hanno colto in flagranza una persona che dopo avere realizzato un solco con un mezzo meccanico ed una condotta sotterranea faceva convogliare gli scarichi industriali provenienti dal processo di lavorazione di inerti dall'impianto in un invaso sequestrato dalla Procura di Castrovillari. I rifiuti finivano per interessare le falde acquifere del fiume Trionto.
    In una altro controllo, in un impianto di inerti a Corigliano una persona è stata denunciata per scarico e deposito di rifiuti. Le acque di lavaggio e i fanghi di lavorazione venivano infatti rilasciati senza alcun trattamento in una vasca in terra non impermeabilizzata.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere