Guardia costiera,5612 missioni in estate

Svolti 19.455 controlli, 480 le sanzioni elevate a diportisti

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 20 SET - Oltre 250 militari impegnati, 5.612 missioni con 19.455 controlli; 480 sanzioni amministrative elevate in materia di diporto, circa il doppio rispetto al 2018; 3.395 controlli a tutela della filiera ittica con 88 verbali amministrativi e 9 segnalazioni all'Autorità giudiziaria: sono i risultati dell'operazione "Mare sicuro 2019" condotta dalla Direzione marittima Calabria e Lucania illustrati ai giornalisti dal comandante, contrammiraglio Giancarlo Russo.
    "'Mare sicuro' - ha detto - rappresenta la sintesi dell'impegno profuso dagli uomini e dalle donne della Direzione marittima lungo gli 847 km di costa, che hanno operato da terra e da mare, con 40 mezzi navali, per la salvaguardia della vita umana e la tutela delle risorse ambientali, marine e costiere. La fase operativa è stata caratterizzata da un'attività di vigilanza svolta con il metodo 'terra-mare', basato sul coordinamento di unità navali e pattuglie a terra che garantisce efficaci e rapidi interventi per fronteggiare le emergenze".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere