Aggredisce e picchia ex moglie,arrestato

Da indagini emerso che atti persecutori andavano avanti da anni

(ANSA) - CROTONE, 13 SET - Avrebbe aggredito e picchiato la ex moglie provocandole lesioni guaribili in trenta giorni. Un uomo di 65 anni R.C., di Crotone, è stato arrestato e posto ai domiciliari dalla Polizia di Stato di Crotone con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. L'arresto è stato fatto in esecuzione di un provvedimento emesso dal Gip di Crotone su richiesta della Procura.
    I poliziotti delle volanti, la sera dello scorso 1 settembre, a seguito di una richiesta di aiuto da parte della donna si sono messi sulle tracce dell'uomo che è stato in breve trovato e denunciato. Nel corso delle indagini si è accertato, inoltre, che la condotta persecutoria dell'uomo nei confronti della ex consorte andava avanti ormai da molti anni. In passato il sessantacinquenne era stato anche destinatario di un divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere