Sorpreso a bruciare sterpaglie vicino statale 106,denunciato

A Isola Capo Rizzuto. Ha detto che l'ha fatto per riscaldarsi

(ANSA) - ISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE), 21 AGO - Sorpreso ad appiccare, in più punti, il fuoco a delle sterpaglie, si è difeso dicendo di averlo fatto per difendersi dal freddo della notte. Un uomo di 31 anni, ghanese, è stato denunciato dalla Questura di Crotone con l'accusa di incendio doloso. È accaduto a Isola Capo Rizzuto, lungo la statale 106 jonica, nelle vicinanze della rotonda di accesso nella cittadina.
    L'uomo, che è stato bloccato nell'immediatezza da alcuni cittadini e da un equipaggio della Polizia in servizio al Cara Sant'Anna, ha motivato il gesto con il fatto che, dovendosi presentare davanti alla Commissione territoriale per il riconoscimento dello status di rifugiato, aveva cercato una sistemazione di fortuna, per la notte, tra le sterpaglie oltre il margine stradale. Successivamente, sentendo freddo, aveva appiccato il fuoco per riscaldarsi. I testimoni hanno riferito che, nonostante gli inviti rivoltigli a desistere, l'uomo avrebbe continuato a dare fuoco alle sterpaglie. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere