Sequestrati capi vestiario contraffatti

Erano nascosti in una falegnameria. Denunciate due persone

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 10 LUG - Oltre 500 capi di abbigliamento contraffatti sono stati sequestrati in una falegnameria del centro cittadino dai finanzieri della Compagnia di Reggio Calabria che hanno denunciato in stato di libertà due cittadini tunisini, il titolare e il proprietario dei prodotti taroccati.
    I finanzieri, nell'ambito delle attività di controllo economico finanziario del territorio, dopo avere acquisito elementi relativi alla presenza di materiale contraffatto all'interno dei locali, hanno compiuto una perquisizione individuando nel vano bagno una serie di pacchi, tutti contenenti capi di abbigliamento e articoli di oggettistica, integralmente imballati e riproducenti i marchi di note griffe internazionali di abbigliamento come "Adidas", "Nike", "Calvin Klein", "Emporio Armani", "Levis", "Denim" e altre di oggettistica.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere