Picchia e minaccia compagna, arrestato

Quarantenne bloccato dai poliziotti accorsi dopo urla donna

(ANSA) - CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), 19 GIU - Ha picchiato e minacciato la compagna davanti ai tre figli minori. Un uomo di 40 anni, F.G.B. è stato arrestato dagli agenti dell'ufficio volanti del Commissariato di Corigliano Rossano per maltrattamenti in famiglia.
    I poliziotti, mentre erano impegnati in attività di prevenzione e repressione dei reati assieme ai colleghi del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale, sono intervenuti in una abitazione di Rossano richiamati dalle urla e dalla richiesta di aiuto di una donna trovata dagli agenti con un neonato in braccia e altri due bambini piccoli che le stringevano le gambe. La vittima dell'aggressione subito denunciata presentava rossore dall'orecchio alla guancia sinistra e un graffio alla gola. Il compagno quarantenne si sarebbe reso responsabile anche in passato di analoghi reati nei confronti della donna.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere