S'introducono Castello Aragonese,arresti

In monumento in corso una mostra di quadri,giudizio direttissima

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 15 APR - Due persone che si erano introdotte nel Castello Aragonese di Reggio Calabria, forzando il portone d'ingresso, sono state arrestate dal personale delle Volanti della Questura. Il Castello ospita attualmente una mostra di quadri gestita dall'associazione culturale "Excalibur". Dei due arrestati, C.G., 37 anni, e C.S., di 36, il primo ha precedenti per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, mentre il secondo é incensurato. Ai due arresti, eseguiti nell'ambito dell'attività di controllo del territorio disposta dal Questore, Raffaele Grassi, si é giunti dopo che una persona ha telefonato al "113" segnalando la presenza di alcune persone all'interno del Castello. Immediatamente sono state inviate sul posto tre volanti, che hanno bloccato ogni possibile via di fuga. La tempestività dell'intervento e la precisa disposizione degli agenti ha consentito d'individuare e bloccare le due persone che si erano introdotte nel castello. Per i due arrestati é stato disposto il giudizio per direttissima.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere