Incidente sul lavoro a Crotone: crolla muro, morti due operai

Ferito un loro collega, stavano facendo lavori su una strada

Due operai sono morti ed uno è rimasto ferito in un incidente sul lavoro avvenuto a Crotone. I tre, dipendenti di una ditta incaricata dei lavori di ristrutturazione di una strada, sarebbero stati travolti dal crollo di un muro di contenimento. Due operai, un italiano ed un cittadino ucraino, sono morti mentre il terzo è rimasto ferito ed è stato portato nell'ospedale di Crotone. Le sue condizioni, secondo quanto si è appreso, sono gravi.

L'incidente è avvenuto in viale Magna Grecia, una strada che costeggia il mare e conduce a Capocolonna. I tre operai erano impegnati nei lavori per l'allungamento della passeggiata quando è crollato un muro di contenimento che li ha travolti. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno estratto dalle macerie gli operai. Per due di loro non c'era più niente da fare, mentre il terzo è stato soccorso dai medici del 118.

"E' un evento devastante, che mi addolora profondamente. Provo un dolore immenso, indescrivibile. Una giornata tra le più tristi della storia della città. Una tragedia immane che colpisce tutta la comunità cittadina. Mi stringo al dolore delle famiglie degli operai insieme a tutta la gente di Crotone". Lo afferma, in una dichiarazione, il sindaco di Crotone, Ugo Pugliese. Il sindaco si è recato sul luogo in cui é avvenuto l'incidente sul lavoro. "Ho già convocato la Giunta comunale - aggiunge Pugliese - per esprimere pubblicamente il cordoglio della città nelle forme dovute".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere