Crotone, Nicola "non ho spie a Genova"

'Dopo cambio allenatore non sappiamo come giocheranno rossoblu'

(ANSA) - CROTONE, 17 NOV - "Non ho spie a Genova e per questo abbiamo lavorato su di noi per reagire ad eventuali situazioni che potrebbero mettere in campo gli avversari". Davide Nicola spiega così i giorni di lavoro in campo con il Crotone in preparazione della sfida contro il Genoa, guidato ora da Ballardini. "Loro - spiega il tecnico del Crotone - hanno usato la sosta per cambiare allenatore, per cui non sappiamo come potranno giocare. Per questo abbiamo lavorato su noi stessi per migliorare in alcune situazioni che ancora erano critiche ed essere pronti a cambiare in base a quello che accadrà in campo.
    Ci aspettiamo di tutto". Nicola, che a parte Kragl e Pavlovic ha avuto tutti a disposizione nell'ultimo allenamento, ha tenuto a bada anche gli entusiasmi che derivano dalle due vittorie consecutive in casa con la Fiorentina e in trasferta a Bologna.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere