Due arresti per tentata estorsione

Volevano imporre a vittima pagamento pizzo a cosca Muto

(ANSA) - CETRARO (COSENZA), 30 SET - Due persone, Oreste Piazza, di 50 anni, e Luigi Pignataro, di 34, sono state arrestate a Cetraro dalla Polizia di Stato con l'accusa di tentata estorsione. Gli arresti sono stati fatti dal Commissariato di Paola e dalla Squadra mobile di Cosenza in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip distrettuale di Catanzaro, Giovanna Gioia, su richiesta del Pm della Dda Camillo Falvo. Secondo l'accusa, i due arrestati avrebbero tentato di imporre al titolare di una pizzeria il pagamento di una somma di denaro alla cosca Muto della 'ndrangheta. Per indurre il ristoratore a sottomettersi alla richiesta estorsiva, Piazza e Pignataro avrebbero anche incendiato l'automobile del commerciante. I due arrestati sono stati portati nel carcere di Cosenza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere