Incendia furgone e perde cellulare,preso

Giovane bloccato da Cc Castrovillari, aveva ustioni al volto

(ANSA) - CASTREOVILLARI (COSENZA), 21 SET - Ha incendiato un furgone, ma nella fuga ha perso il telefono cellulare. Un giovane di 21 anni, M.B., è stato così individuato ed arrestato dai carabinieri della Compagnia di Castrovillari con l'accusa di danneggiamento a mezzo incendio. Il giovane ha anche riportato ustioni di primo grado al volto. L'allarme è scattato verso le 4.30, quando una telefonata ai carabinieri segnalava un furgoncino in fiamme nel centro di Castrovillari. I carabinieri hanno subito avvertito i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme. Nel successivo sopralluogo i militari hanno trovato un accendino, una tanica ed un telefono cellulare. Grazie a quest'ultimo, gli investigatori sono risaliti al proprietario e sono andati a casa sua trovando il giovane con le ustioni al volto. Dopo averlo portato in ospedale per essere medicato i militari lo hanno poi trasferito in carcere. Non è ancora chiaro il motivo per il quale il giovane ha incendiato il mezzo di proprietà di un commerciante.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.