Mette a soqquadro stanza figli,arrestato

Accusato di maltrattamenti in famiglia, violenze dal 2010

(ANSA) - CARDINALE (CATANZARO), 13 SET - I carabinieri della Compagnia di Soverato hanno arrestato, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Catanzaro su richiesta della Procura, M.G., 43enne residente a Cardinale, con l'accusa di maltrattamenti contro familiari e conviventi. Le indagini svolte dai carabinieri di Cardinale avrebbero consentito di ricostruire in maniera dettagliata, grazie a numerose testimonianze, l'escalation di violenza posta in essere dall'indagato, anche dinanzi ai figli minori, consistita in reiterate minacce, anche di morte, aggressioni fisiche e insulti. Il tutto dovuto all'uso di bevande alcoliche.
    La vicenda andava avanti dal 2010. Il 26 agosto scorso, l'uomo, rientrato a casa in evidente stato di ubriachezza, senza alcun apparente motivo, ha danneggiato i mobili della cucina, arrivando a lanciare la parte superiore del tavolo dalla finestra, e poi ha messo a soqquadro la stanza dei bambini.
    L'intervento dei carabinieri ha evitato ulteriori problemi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.