Abusi su figlia 10 anni convivente,preso

Bloccato dalla polizia a Gioia Tauro dopo denuncia donna

(ANSA) - GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), 13 SET - Avrebbe abusato sessualmente di una bambina minore di 10 anni, figlia della convivente: è l'accusa contestata a Ernesto Modafferi, di 40 anni, già noto alle forze dell'ordine, sottoposto a fermo per violenza sessuale su minore dagli agenti del Commissariato di Gioia Tauro della Polizia di Stato. Il provvedimento di fermo è stato emesso dal pm della Procura di Palmi Domenico Cappelleri.
    E' stata la donna, alcuni giorni fa, a presentarsi alla polizia rivelando continui abusi sessuali e maltrattamenti, da parte del convivente ai danni della piccola figlia. Subito dopo la denuncia, la donna e la bambina sono state allontanate dall'abitazione dove risiedevano insieme con l'uomo e collocate in un centro di accoglienza per madri in difficoltà. Gli ulteriori accertamenti compiuti dagli investigatori della Polizia hanno portato, secondo l'accusa, a evidenziare ulteriori e più pregnanti elementi a carico di Modafferi. La piccola, in sede di audizione protetta, ha confermato gli abusi subìti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.