Scoperta piantagione droga a Gioia Tauro

Era in pieno stato vegetativo vicino ad area termovalorizzatore

(ANSA) - GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), 9 AGO - Una piantagione con circa 400 esemplari di canapa indiana è stata scoperta dai carabinieri in un terreno abbandonato nelle adiacenze del termovalorizzatore di Gioia Tauro.
    Le piante, della varietà "olandese nana" e dell'altezza media di mezzo metro, erano in pieno stato vegetativo. A scoprire la piantagione, con il coordinamento della Procura di Palmi, sono stati i carabinieri della locale Compagnia con il supporto dello Squadrone Eliportato Cacciatori e dell'Ottavo Nucleo Elicotteri di Vibo. L'area utilizzata per la coltivazione della droga era nascosta da una fitta vegetazione.
    Lo stupefacente, il cui peso è stato stimato in 350 chili, avrebbe fruttato sul mercato della droga un importo superiore a 500 mila euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere