Concluso XV meeting Cosenza di nuoto

Diventato appuntamento sportivo rilievo nazionale

(ANSA) - COSENZA, 4 GIU - Si è chiuso con un bilancio positivo il XV Meeting di nuoto Città di Cosenza confermando, con la qualità complessiva dell'evento, di essere ormai diventato un appuntamento sportivo di rilievo nazionale sancito anche dalla Federazione Italiana Nuoto.
    Lo hanno avvalorato i numeri: 963 atleti di 47 società arrivate da Emilia Romagna, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, per un totale di 3280 gare e 50 staffette; lo ha assicurato l'organizzazione puntuale dell'ASD Cosenza Nuoto con il Comitato regionale calabro della FIN, l'efficienza di tecnici, cronometristi e giudici di gara, che hanno consentito lo svolgimento delle gare in tempi e modalità perfetti, senza mai accumulare ritardi. Una fluidità indispensabile per eventi di questa portata.
   Le competizioni. questa mattina, hanno visto in vasca gli atleti di Categoria nei 100SL; 200DS; 50FA (Ass.); 100RN; 400Mix (Ass.) e nelle Staffette Miste Assolute formate da due maschi e due femmine. Nel pomeriggio le gare in programma sono state 400SL (Ass.); 50RN (Ass.); 100DS e 200FA. A chiudere, la splendida "Gara australiana" F/M 4x50 Mix a eliminazione diretta. Premiate le tre staffette qualificate: prima, la Sicilia Nuoto SSD con il tempo di 4'15"06; seconda sul podio la Cosenza Nuoto ASD con il tempo di 4'16"09, terza classificata la Dream team Salerno con il tempo di 4'18"32". Per la migliore prestazione tecnica "Assoluta" M/F in base alla tabella a punti FINA, premiati Alfio Santangelo (Sicilia Nuoto) per i 100SL, con 771 punti, e Annachiara Mascolo (Rappresentativa Italia) per i 200SL con 825 punti. Per la gara australiana femmine prima classificata Erika Gaetani  (2004) della Olimpica Salentina ASD; in quella maschile batte tutti Mario Cautieri (1990) della Power team Messina. Premiate le prime sei società in classifica: 1/a Sicilia nuoto Ssd; 2/a Olimpica Salentina Asd; 3/a Cus Salerno Asd; 4/a Poseidon Sport Ssd; 5/a Krotone nuoto; 6/a Cosenza nuoto Asd. Premi speciali: 1000 euro al tecnico della società prima classificata Sicilia nuoto Ssd; 750 euro al tecnico della società seconda classificata Olimpica salentina Asd; 500 euro al tecnico della società terza classificata Cus Salerno Asd.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere