Pistole in casa, arrestati padre e figli

Controlli Cc nel reggino, trovate 2 d armi e 1,3 kg marijuana

(ANSA) - GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), 17 MAG - Padre e due figli sono stati arrestati dai carabinieri di Gioia Tauro in sinergia con lo Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria di Vibo Valentia con l'accusa di detenzione illecita di arma clandestina e munizionamento, oltre che di ricettazione e detenzione di droga. I militari, nel corso di un controllo in Contrada Bosco Selvaggio Olmolongo a Rizziconi hanno perquisito l'abitazione in cui vivono Girolamo Giardino, di 53 anni, ed i suoi figli Michele (26) e Gabriele (21). In alcune pertinenze della proprietà e in auto loro intestate, i carabinieri hanno trovato un revolver Smith & Wesson 357 magnum con matricola abrasa, una pistola di fabbricazione ceca cal. 6.35 completa di caricatore con 6 cartucce e matricola abrasa, e 1,3 chili di marijuana. I tre sono stati quindi arrestati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere