Ordigno bellico scoperto nel reggino

Era in un terreno incolto. Trovato durante lavori pulizia

(ANSA) - GIOIOSA IONICA (REGGIO CALABRIA), 17 MAR - Una bomba da mortaio inesplosa, risalente con tutta probabilità al secondo conflitto mondiale, è stata trovata casualmente in un terreno incolto di Gioiosa Ionica. Il ritrovamento dell'ordigno è stato fatto, durante l'esecuzione di lavori di pulizia, dagli stessi proprietari dell'appezzamento che si sono rivolti subito ai carabinieri della locale stazione.
    L'ordigno è stato controllato e rimosso dagli specialisti dell'Esercito di Castrovillari che, successivamente, lo hanno fatto brillare, al sicuro e coprendolo con sacchi di sabbia, sulla spiaggia di Grotteria. Alle operazioni, che non hanno provocato disagi per i residenti e per la circolazione stradale, ha partecipato anche personale sanitario del 118. Lo scorso anno un altro ordigno bellico inesploso era stato trovato nella stessa zona.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere