Estorsione a conoscente, arrestato

Operazione Cc a Lamezia, in un anno avrebbe ricevuto 70mila euro

(ANSA) - LAMEZIA TERME (CATANZARO), 26 MAR - Avrebbe estorto oltre 70 mila euro ad un conoscente ed ai suoi genitori.
    Maurizio Gigliotti, 39 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme per estorsione in flagranza di reato mentre incassava altri 3.000 euro dalle vittime. L'indagine è iniziata dopo che marito e moglie si sono presentati ai carabinieri esasperati per le continue consegne di denaro al figlio che, nel 2014, erano arrivate a complessivi 70 mila euro.
    Il figlio, conoscente di Gigliotti, secondo l'accusa era oggetto di minacce di morte rivolte a lui ed ai genitori da Gigliotti che pretendeva il pagamento di una somma mensile. La famiglia è stata convinta dai carabinieri a fare denuncia ed in occasione dell'ultima richiesta estorsiva, all'appuntamento si sono presentati anche i militari che sono intervenuti subito dopo la consegna del denaro bloccando Gigliotti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere