Tenta aggressione con martello, arresto

Bloccato da Gdf mentre tentava di colpire nuovamente la vittima

(ANSA) - GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), 23 MAR - Ha aggredito con un martello, dopo una lite per futili motivi, il conducente di un'auto minacciandolo di morte e frantumando i vetri della fiancata sinistra della vettura che è stata danneggiata in più punti. Un giovane di 28 anni è stato arrestato e posto ai domiciliari dai finanzieri del Gruppo di Gioia Tauro. Proprio ai finanzieri, in servizio di controllo del territorio, la vittima dell'aggressione si é rivolta per chiedere aiuto, affermando di essere in pericolo dopo essere sfuggito ad un'aggressione a colpi di martello. In quello stesso frangente il giovane, che nel frattempo aveva inseguito e raggiunto l'automobilista, ha tentato di aggredire di nuovo la vittima, malgrado la presenza dei finanzieri che, però, sono riusciti ad immobilizzarlo e a condurlo in caserma. L'aggressore è stato sottoposto, dopo il giudizio con rito direttissimo, alla misura cautelare dell'obbligo di firma.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere