Furto di acqua ed elettricità,15 arresti

Controlli carabinieri nel quartiere Arghillà di Reggio Calabria

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 17 MAR - Quindici persone, tutte residenti negli alloggi popolari del quartiere Arghillà, sono state arrestate e poste ai domiciliari dai carabinieri per furto di energia elettrica ed acqua.
    I militari hanno compiuto una serie di perquisizioni durante le quali sono stati scoperti gli allacci abusivi alla rete elettrica ed quella idrica comunale.
    Gli arresti sono stati compiuti durante un servizio di controllo straordinario del territorio nel quartiere Arghillà.
    All'operazione hanno partecipato 100 militari, un elicottero, unità cinofile e lo squadrone Cacciatori di Calabria.
    Complessivamente sono state eseguite 20 perquisizioni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA