Violate norme igiene,sequestrata azienda

Sigilli a 97 chili di latticini in cattivo stato conservazione

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 12 MAR - Un'azienda agricola, zootecnica e casearia è stata sequestrata per violazione delle normative ambientali e igienico-sanitarie a Montebello Ionico dai carabinieri che hanno denunciato, in stato di libertà, i quattro soci proprietari. I militari, coadiuvati da personale di Nas, Noe, Ispettorato del lavoro e servizio veterinario dell'Azienda sanitaria, e, a seguito dell'arresto di uno dei soci per furto di energia elettrica, hanno compiuto un'attività ispettiva che ha portato in particolare al sequestro dell'attività di produzione casearia per l'illecito smaltimento dei reflui liquidi derivanti dal processo di lavorazione.
    Sigilli anche a 97 chilogrammi di latticini in cattivo stato di conservazione e invasi da muffe e sporcizia. Inoltre, sono stati scoperti 49 capi di bestiame allevati al di fuori della normativa veterinaria. L'ispezione ha portato alla scoperta su terreni limitrofi di carcasse di animali in avanzato stato di decomposizione del cui decesso era stata omessa la comunicazione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere