Musica: Alberto Tonti al Museo del rock

Racconto appassionante di incontri, da Bob Dylan a Renzo Arbore

(ANSA) - CATANZARO, 12 MAR - Un racconto appassionante e ricco di aneddoti degli incontri con grandi personaggi della musica internazionale ed italiana, da Bob Dylan e Graham Nash a Renzo Arbore. Alberto Tonti, uno dei più noti ed autorevoli critici musicali, ha captato l'attenzione degli affezionati del Museo del rock di Catanzaro rivelando piccoli e grandi segreti di alcuni degli innumerevoli artisti che ha conosciuto. Di Bob Dylan, per esempio, Tonti ha parlato di quando fu ospite nella sua casa di Milano e dell'imbarazzo che lo colse quando il folk singer statunitense gli chiese da bere rhum o gin, alcolici che lui non aveva disponibili, e di come Dylan, alla fine, si accontentò di un "pessimo caffé". O di Al Bano e del suo rapporto dapprima soltanto "interessato" e poi sfociato in grande storia d'amore con Romina Power. Il critico ha raccontato anche della sua esperienza come autore della trasmissione "Quelli della notte", la più rivoluzionaria e significativa della produzione televisiva di Renzo Arbore.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere