Musica: Alberto Tonti al Museo del rock

Racconto appassionante di incontri, da Bob Dylan a Renzo Arbore

(ANSA) - CATANZARO, 12 MAR - Un racconto appassionante e ricco di aneddoti degli incontri con grandi personaggi della musica internazionale ed italiana, da Bob Dylan e Graham Nash a Renzo Arbore. Alberto Tonti, uno dei più noti ed autorevoli critici musicali, ha captato l'attenzione degli affezionati del Museo del rock di Catanzaro rivelando piccoli e grandi segreti di alcuni degli innumerevoli artisti che ha conosciuto. Di Bob Dylan, per esempio, Tonti ha parlato di quando fu ospite nella sua casa di Milano e dell'imbarazzo che lo colse quando il folk singer statunitense gli chiese da bere rhum o gin, alcolici che lui non aveva disponibili, e di come Dylan, alla fine, si accontentò di un "pessimo caffé". O di Al Bano e del suo rapporto dapprima soltanto "interessato" e poi sfociato in grande storia d'amore con Romina Power. Il critico ha raccontato anche della sua esperienza come autore della trasmissione "Quelli della notte", la più rivoluzionaria e significativa della produzione televisiva di Renzo Arbore.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.