'Cento passi' con testimoni giustizia

Flash mob studenti, presente anche vittima attentato incendiario

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 4 MAR - Un flash mob ogni cento passi per ricordare i "cento passi" di Peppino Impastato. Un percorso scandito dagli slogan "100 passi per la giustizia" e "Io faccio la mia parte". Una partecipazione forte, convinta quella degli studenti del liceo scientifico Leonardo Da Vinci di Reggio Calabria che hanno dato vita all'iniziativa inserita nel Progetto Civitas su iniziativa del presidente del Tribunale Luciano Gerardis in collaborazione con varie associazioni. Ad affiancare i ragazzi nel percorso da piazza Duomo a Palazzo San Giorgio dove si e' svolta un'assemblea pubblica, l'arcivescovo mons. Giuseppe Fiorini Morosini ed il sindaco Giuseppe Falcomatà. "Siamo qui - ha detto Falcomatà - per dire che il nostro impegno va avanti". "Mi sento di dirvi - ha detto Tiberio Bentivoglio, che insieme ad altri due testimoni di giustizia, Giuseppe Spinelli e Filippo Congliandro, ha salutato e incontrato i ragazzi - di approfondire tutta la storia della lotta al racket in questa città e in questa regione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere