Due kalashnikov su auto rubata,2 arresti

Sono della provincia di Milano, indagini dei carabinieri

(ANSA) - SQUILLACE (CATANZARO), 28 FEB - I carabinieri della Compagnia di Girifalco hanno arrestato a Squillace due persone residenti in provincia di Milano, Domenico Iommello, 57 anni, ed Antonio Fortunato, 53, con precedenti per furto e rapina, con l'accusa di detenzione e porto abusivi di arma da guerra e clandestina e furto aggravato.
    Iommello e Fortunato sono stati bloccati mentre erano a bordo di un'automobile (una Fiat Punto) che avevano rubato alcune ore prima nel parcheggio di un centro commerciale a Maida e sulla quale, appoggiato sul sedile posteriore, c'era un borsone in cui erano nascosti due kalashnikov con i numeri di matricola cancellati ed una sessantina di cartucce.
    In una casa che i due avevano preso in affitto a Lamezia Terme i militari hanno trovato successivamente una pistola calibro 9, anche questa con la matricola cancellata.
    Le indagini dei carabinieri proseguono per accertare i motivi per cui Iommello e Fortunato fossero in possesso delle armi e perchè i due si trovassero in Calabria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere