Tagliati abusivamente 150 alberi,denunce

Controlli Corpo forestale,Regione indotta in errore per permesso

(ANSA) - SPEZZANO DELLA SILA (COSENZA), 24 FEB - Il personale del Corpo forestale dello Stato di Spezzano della Sila ha scoperto il taglio abusivo di 150 piante di alto fusto tra castagno, quercia, pioppo e robinia e 35 ceppaie di castagno.
    Il rappresentante legale della ditta boschiva che ha eseguito i lavori ed il direttore dei lavori sono stati denunciati per non aver descritto fedelmente la zona, inducendo il responsabile regionale del procedimento ad un'autorizzazione diversa da quella che doveva essere rilasciata.
    Sia le 150 piante che le 35 ceppaie non erano inserite nel progetto e risultano tagliate abusivamente e in difformità all'autorizzazione rilasciata dalla Regione. Il taglio ha deturpato una bellezza naturale ed ha compromesso la prevista densità del bosco.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere