Operaio ucciso in agguato in Calabria

Indagano carabinieri.Vittima incensurata,si esclude 'ndrangheta

Un operaio, Alfredo Pileggi, di 38 anni, incensurato e coniugato, é stato ucciso in un agguato a Monasterace, un centro della Locride. L'agguato é stato compiuto poco dopo che Pileggi era uscito dalla palestra che frequentava. Una o più persone gli hanno sparato subito dopo che aveva presto posto sulla sua automobile, parcheggiata in una zona poco illuminata nei pressi della palestra, per fare rientro a casa. Raggiunto da più colpi in parti vitali sparati da distanza ravvicinata dall'esterno della vettura, l'operaio é morto all'istante. Sull'omicidio hanno avviato indagini i carabinieri del Gruppo di Locri e della Compagnia di Roccella Jonica. Si esclude, stando alle prime risultanze delle indagini, l'ipotesi di un collegamento con la criminalità e si segue la pista della vendetta privata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere