Taglio in bosco neoformato, due denunce

Comminata da Cfs sanzione per 4.500 euro.Scoperta strada abusiva

(ANSA) - COSENZA, 4 FEB - Avevano dichiarato di effettuare il taglio di un bosco ceduo, mentre il taglio stava riguardando piante di nuova formazione e quindi soggette a protezione. Due persone sono state denunciate, a Donnici inferiore, dal Corpo forestale dello Stato di Cosenza, per false dichiarazione in atto pubblico e violazione delle norme paesaggistico ambientali.
    Comminata anche una sanzione amministrativa per 4.500 euro.
    Gli agenti del Cfs, a seguito di controlli sulla legalità di utilizzazioni boschive, hanno accertato, infatti, che la lavorazione è stata effettuata sulla base di false dichiarazioni fornite agli uffici preposti al rilascio delle autorizzazioni.
    In un'altra attività in località San Gennaro di Rende, invece, è stata accertata la realizzazione di una pista abusiva all'interno di un'area boscata con movimento terra e sradicamento di numerose piante. Al responsabile è stato contestato il reato di apertura abusiva di strada.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere