Disoccupazione Calabria 22,2%, è record

Eurostat, primato anche per quella giovanile che è al 56,1%

(ANSA) - CATANZARO, 15 APR - Con il 22,2% fatto registrare nel 2013 la Calabria presenta il tasso di disoccupazione più alto d'Italia, contro una media Ue del 10,8% e nazionale del 12,2%. Lo rivelano i dati di Eurostat. Primato in negativo, per la regione, anche per quanto riguarda la disoccupazione giovanile, che si pone al 56,1%, contro una media europea del 23,4%, e del 40% italiana. La Calabria, come tasso di disoccupazione precede Campania 21,5%, Sicilia 21%, Puglia 19,8% e Sardegna 17,5%.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere